modulo per il quesito (si vedano le note)

Non si risponde a quesiti:
- mancanti delle indicazioni relative al mittente;
- con indirizzi antiSpam (tipo:
abcdefg@abcdefg@hilmnop.it);
- per questioni private inviate da indirizzi di enti pubblici.

Corrispettivo
proposto: euro

Nome:      

Cognome:

Ente/Ditta:            

 Citt?

Prov.
E-mail:@
controlla la e-mail: troppo spesso ?errata !

 

Ai sensi del decreto legislativo n. 196 del 2003 si dichiara che nessun uso verr?fatto dei dati forniti,
non saranno inseriti in alcun archivio n?in alcuna mailing list

Criteri per la risposta ai quesiti posti via internet.

Il servizio di risposta ai quesiti NON pu?pi?essere svolto, di norma, in forma gratuita.
Data la mole quotidiana di quesiti non ?possibile rispondere che ad un numero limitato degli stessi (in linea di massima non pi? di 3/5 risposte su una media giornaliera di 50/60 richieste).
La preferenza ?accordata a quesiti che questa societ?ritiene, a proprio insindacabile giudizio, di maggior interesse; in secondo luogo ?accordato il seguente ordine di priorit? nell’ordine, ai quesiti posti da enti locali, da altre pubbliche amministrazioni, da altri organismi pubblici, da professionisti, da imprese e, infine, da privati.
In ogni caso la societ?si riserva il diritto di scegliere i quesiti ai quali rispondere nonch?le priorit?nelle risposte, in modo che il servizio, ancorch?ridotto nella quantit? rimanga ad un livello accettabile.

In ogni caso non si risponde a quesiti nei quali l'indirizzo e-mail del mittente ?indicato in modo errato (tanti) o con formati antispam, oppure ?inviato da indirizzi istituzionali (di amministrazioni pubbliche) ma riguarda questioni private;
inoltre non si risponde ai quesiti per le seguenti cause:

- causa n. 0: mancanza di tempo;
- causa n. 1: quesiti troppo generici, incomprensibili, o carenti di qualsiasi presupposto giuridico;
- causa n. 2: quesiti che richiedono la conoscenza di specifiche norme locali non trasmesse, trasmesse in modo incompleto o subordinate ad atti amministrativi non reperibili;
- causa n. 3: quesiti aventi uno specifico contenuto legale relativo a contenzioso giurisdizionale per i quali necessita una assistenza professionale specifica;
- causa n. 4: quesiti che non riguardano strettamente le materie: edilizia, urbanistica e appalti di lavori pubblici (quindi non sono presi in considerazione quesiti su: pubblico impiego, materie sindacali, retributive o previdenziali, diritti condominiali o di vicinato, controversie tra privati, assegnazione e alienazione alloggi di edilizia popolare, contratti disciplinati dal solo diritto civile, servit?e simili);
- causa n. 5: quesiti che hanno ricevuto risposta ma che sono stati reiterati includendo presupposti, fatti o argomentazioni decisive che sono state omesse nel quesito originario e che comportano una revisione radicale della fattispecie.

Di norma ai quesiti inevasi ?reso tempestivamente (entro 48 ore, oltre le eventuali festivit? il messaggio:«spiacenti ... impossibile rispondere (causa n. __ )?/font>, in modo che il richiedente non attenda inutilmente la risposta, in tal caso infatti il quesito non pu?ottenere risposta. Il numero della causa della mancata risposta corrisponde all'elenco che precede.
Qualora i quesiti siano pertinenti ma per la risposta ai quali, semplicemente, manchi il tempo materiale, ?reso il messaggio:
«spiacenti ... impossibile rispondere (causa n. 0)?/font>
In ogni caso qualora entro 7 giorni non pervenga alcuna risposta, significa che il quesito non ?stato processato ed ?stato eliminato per una qualsiasi delle cause sopra elencate.

Eventuale costo delle risposte:

Caso 1. Qualora la risposta sia accompagnata dal messaggio:
«Evaso – A fini di collaborazione?/b>, nulla ?richiesto n?dovuto.

Caso 2. In casi particolari la risposta ? preceduta dal messaggio:
«Da evadere - importo: Euro ............ IVA compresa; tempi: giorni lavorativi: .........?/b>; in tal caso la risposta sar?inviata, entro i termini indicati, solo se il richiedente trasmette via fax (030.2588105) o in attachment e-mail (quesiti) prova dell'avvenuto pagamento di quanto richiesto, a titolo di risposta e accettazione definitiva.

Caso 3. In altri casi la risposta ?accompagnata dal messaggio:
«Evaso - importo: Euro ............ IVA compresa?/b>; in tal caso questa societ?si rimette alla correttezza dell’interlocutore affinch? provveda al relativo pagamento; il mancato pagamento, ovviamente, non ha conseguenze; solo la predetta correttezza consente, tuttavia, il mantenimento dell’accesso gratuito al sito e la possibilit?di evadere successivi quesiti da parte del medesimo interlocutore.

La fattura seguir? tempestivamente. I pagamenti possono essere fatti a favore di:

- intestatario / beneficiario: Bosetti Gatti & Partners s.r.l. - 25030 - Castel Mella (Brescia)  
- c/c bancario 250426 (Banca di credito coop. di Pompiano e Franciacorta - agenzia Roncadelle)
   codice IBAN: IT - 45 - X - 08735 - 55130 - 013000251432

Con i migliori auguri di buon lavoro

亚洲男人的天堂网站_日本特a级_日本特级黄在线观看_亚洲 欧美图片区无码